Cartoon Dog

 

 

 

Pubblicato il 5 FEBBRAIO 2020

ERASMUS+: BACK FROM THE UK

Si è da poco concluso il primo meeting Erasmus+ nel Regno Unito. Dal 20 al 25 gennaio 2020 sei studenti della scuola “Aldo Moro” del comprensivo IC Nichelino IV - Rita Levi Montalcini si sono recati, con le professoresse Serena Mazzone e Eleonora Dalfelli, a Watford per vivere insieme il primo viaggio del progetto. 

La scuola “Laurance Haines”, che negli anni si è distinta per un’attenzione particolare alla didattica inclusiva e al benessere dei suoi studenti, si trova nel cuore di Watford, una cittadina a circa trenta km a nordovest di Londra. Tale realtà scolastica rappresenta un punto di riferimento per la comunità e si impegna attivamente nella lotta alla dispersione scolastica. 

I ragazzi della Moro sono stati accolti in una rinomata struttura nelle campagne inglesi dove hanno condiviso le loro giornate con studenti provenienti dagli altri stati europei che hanno partecipato al progetto (Lituania, Spagna, Romania, Ungheria e Regno Unito). 

Gli allievi hanno avuto l’opportunità di vedere con i loro occhi come la parola benessere sia declinata quotidianamente nelle diverse attività ideate dai docenti inglesi, ricalcanti i cinque pilastri del benessere indicati dal progetto (connecting, giving, be active, take notice, keep learning).

Con grande sorpresa gli studenti della Moro hanno scoperto che la mattinata scolastica inglese inizia con una bella corsa in cortile, seguita da un rilassamento muscolare con musica d’accompagnamento (be active). La cura del benessere si è estesa anche all’ambiente circostante, in una giornata dedicata alla pulizia di un parco e del fiume Colne (giving). Il benessere non può non passare anche dal palato e gli allievi nichelinesi si sono dilettati nella preparazione di una cena per tutti i compagni durante una serata multiculturale, dedicata alla conoscenza dei piatti tipici di ciascuna nazione (connecting).

Il culmine della settimana è stato raggiunto dalla gita a Londra cha ha permesso loro di conoscere ed esplorare la bellissima capitale inglese, realizzando gli ultimi due pilastri del progetto (keep learning e take notice).

È stata una settimana intensa, ricca di avvenimenti e, a detta dei ragazzi, indimenticabile. Potete scoprirne di più nella presentazione in allegato. 

Sono ora in corso i lavori per il prossimo viaggio in Ungheria, che avverrà dal 23 al 28 marzo 2020. A presto per nuovi aggiornamenti!

 

 

 

 

 

 

Pubblicato il 2 DICEMBRE 2020

SI VA IN GIRO PER L'EUROPA CON ERASMUS+ !

L’Istituto Comprensivo Rita Levi Montalcini è orgoglioso di partecipare al progetto Erasmus+ “The 5 Ways to Wellbeing - Bringing a Healthy Balance to Life”.

Erasmus significa viaggiare, conoscere altre culture, scoprire nuove realtà, parlare altre lingue e tanto altro. 

Il progetto durerà due anni e ha l’obiettivo di osservare come altre scuole europee affrontano la tematica del benessere nelle sue diverse sfumature. I paesi che collaborano con noi al progetto sono:

- Regno Unito presso la Laurance Haines School a Watford

- Romania presso il Liceul Teoretic MIkes Kelemen a Sfântu Gheorghe

- Spagna presso l’Asociación Centros Riojanos Educativos a La Rioja

- Ungheria presso la Belvárosi Általános Iskola a Pécs

- Lituania presso la Klaipedos Prano Masioto progimnazija a Klaipėda

 

La scuola offre ai ragazzi la possibilità di visitare le scuole dei paesi partner e le città in cui si trovano.

Ogni viaggio avrà la durata di 6 giorni. In ogni viaggio avremo la possibilità di scoprire come ogni scuola dei paesi ospitanti lavora per il benessere dei suoi studenti e come fa fronte alla pressione che la vita di oggi impone attraverso una vasta gamma di esperienze: attività didattiche, cucina, passeggiate nella natura, uso della tecnologia, ballo, musica ed altro ancora. I ragazzi avranno così l’opportunità di immergersi in culture differenti.

Il primo viaggio sarà a Watford, in Inghilterra presso l’ “Inclusive Multi Academy Trust - Laurance Haines School” a gennaio 2020. Marzo invece ci vedrà in Ungheria. 

Sei studenti delle classi terze della scuola media Aldo Moro del comprensivo partiranno verso la patria della Regina Elisabetta accompagnati da due professoresse che non vedono l’ora di fare con loro quest’esperienza irripetibile. 

Il primo compito degli studenti della scuola media è stato quello di partecipare alla logo competition. Ad ogni paese del progetto è stata assegnata una lettera della parola ERASMUS.  La nostra scuola è stata incaricata di disegnare la A e, per una settimana, ci siamo impegnati a disegnare A che rappresentassero il nostro paese, la nostra città, il significato della parola benessere e dell’Erasmus. 

Potete notare qualche esempio nelle foto e la A vincitrice.

Non vediamo l’ora che sia gennaio e di continuare a lavorare tutti insieme, piccoli e grandi, per questo importante e arricchente progetto.

Stay tuned! 

Pubblicato l'8 GENNAIO 2018

ERASMUS KA1 USR PIEMONTE

Si è svolta nel mese di ottobre la prima esperienza Erasmus KA1 per il nostro Istituto che ha visto coinvolto l’animatore digitale, ins. Raffaella Prati, un membro delTeam Digitale, ins. Silvia Negro e gli animatori digitali e membri del team per l’innovazione dell’IC Papa Giovanni XXIII di Savigliano (CN), l’IC Marconi Antonelli (TO) e il Circolo Didattico di Caluso (TO) presso la Braviksskolan School di Norrköping in Svezia.

Il progetto Erasmus+ Ka1 attivato dall’USR-Piemonte, in coerenza con gli obiettivi del PNSD, ha la finalità di consentire ai partecipanti di entrare in contatto con esperienze di eccellenza europee nelle quali le tecnologie digitali vengono utilizzate nella didattiche delle discipline. Al fine di consentire il soddisfacimento dei bisogni formativi enunciati nel piano di sviluppo europeo sono state attivate esperienze di job shadowing per acquisire e implementare approcci metodologici e strategie di intervento organizzativo-didattico attraverso lo scambio di buone pratiche e la cooperazione con altre realtà scolastiche europee.

Tra gli obiettivi:

• migliorare le competenze del personale della scuola e rafforzare la qualità dell’insegnamento e dell’apprendimento
• ampliare la conoscenza e la comprensione delle politiche e delle pratiche educative dei paesi europei
• innescare cambiamenti in termini di modernizzazione e internazionalizzazione delle scuole
• creare interconessioni fra istruzione formale, non formale, formazione professionale e mercato del lavoro
• accrescere le opportunità per lo sviluppo professionale e per la carriera del personale della scuola
• aumentare la motivazione e la soddisfazione nel proprio lavoro quotidiano.

L'esperienza, raccontata nella presentazione qui consultabile, ha costituito un ottimo spunto per il confronto con insegnanti che operano sul territorio Piemontese e per la conoscenza di realtà all'avanguardia dal punto di vista del setting e della didattica.

Pubblicato l'08 GENNAIO 2018

Passione lettura! - Italia

Dedichiamo uno spazio particolare alle attività realizzate nel corso dei mesi di ottobre e novembre presso le nostre scuole. Numerose classi hanno avuto la possibilità di incontrare autori locali e, successivamente, hanno lavorato su quanto ascoltato, visto e letto. Tutti i prodotti sono raccolti in questa presentazione.

Pubblicato il 14 DICEMBRE 2017

Passione lettura! - Europa

Durante il recente incontro del progetto Erasmus+ tenutosi presso il nostro Istituto, sono state presentate numerose attività che, nei paesi partecipanti al progetto, vengono svolte per avvicinare i bambini alla lettura e farli appassionare.  Una galleria ricca di spunti...buona visione!

Dal Regno Unito

Giornata a tema "Oggi io sono..." : tutti vestiti come il proprio personaggio di libri preferito

https://drive.google.com/file/d/1Nrdx4NAaEMgjJ-p7ay9RefwPt1G3-CMX/view?usp=sharing

Incontro con l'autore inglese Andy Seed

https://drive.google.com/file/d/1bLDm90gjlUIrKYleGljrl4t9jdSvfwEC/view?usp=sharing

Dalla Slovacchia

Reading Diary 

https://drive.google.com/drive/folders/1DWc25rf_bSdnHsRA6S3ZSHGyP9oAWMl_

Incontri in libreria

https://drive.google.com/drive/folders/1DWc25rf_bSdnHsRA6S3ZSHGyP9oAWMl_

Incontro con l'autore Karpinsky

https://drive.google.com/drive/folders/1RsoHhfbb_-o-Ty_5F92a12vIyFgYoCYM

Magliette che parlano di libri

https://drive.google.com/drive/folders/1O-x1A1UchmUFGltmalLPbjo4sLwh1Mi_

Dalla Svezia

Incontro con l'autore Petter Lidbeck e produzione di copione/cortometraggio

https://docs.google.com/document/d/1Qyn7Cqr_Ypji6Tuv_-hwlAl3hDR03Fh1pRNnavydSe4/edit

https://drive.google.com/drive/folders/0B6-viTP8X-hcRzkwVnpIYkE3aGs

https://drive.google.com/drive/folders/0B6-viTP8X-hcRzkwVnpIYkE3aGs

https://docs.google.com/document/d/189lMIjJiUF-peHUR5avgoLJPq3dkH1tiFLH6xMca-F8/edit

https://drive.google.com/drive/folders/0B6-viTP8X-hcRzkwVnpIYkE3aGs

https://drive.google.com/drive/folders/0B6-viTP8X-hcRzkwVnpIYkE3aGs

Dalla Germania

Drammatizzazione di libri letti

https://drive.google.com/drive/folders/1UQ24sKMMyPO9zibUlDplPmyNfvYoXrFE

https://drive.google.com/drive/folders/1UQ24sKMMyPO9zibUlDplPmyNfvYoXrFE

Da Malta

Drammatizzazione con burattini di un libro letto

https://drive.google.com/drive/folders/1ZWZIPh26P5LpBibiJqgjtVS6qKKb10Ld

Pubblicato il 28 NOVEMBRE 2017

Erasmus al 4 IC: le nostre scuole "invase" da insegnanti stranieri

 

Si respira aria d'Europa nelle scuole dell'Istituto Comprensivo Nichelino IV. Dall'8 al 12 Novembre si è svolto il meeting italiano che ha visto le nostre scuole protagoniste. Sono giunte delegazioni di insegnanti dalla Germania, Slovacchia, Regno Unito, Svezia e Malta. L'iniziativa fa parte del progetto europeo Erasmus+ “Bookworms In Europe: Improving Reading Skills And The Motivation To Read Books”.
“L'iniziativa – spiega il dirigente scolastico, Patrizia Cannavò – coinvolge insegnanti e allievi in un percorso di confronto e di scambio di esperienze. Attraverso letture, elaborazioni di materiale cartaceo e digitale e interazioni personali sarà possibile conoscere meglio altre realtà”.
Gli insegnanti stranieri sono stati accolti alla scuola “A. Moro” da una gruppo di allievi che si sono esibiti in canti e rappresentazioni teatrali in lingua inglese. I bambini delle scuole dell'infanzia e della scuola primaria si sono esibiti in canti mentre una classe della secondaria di primo grado ha messo in scena un simpatico copione in inglese su Nichelino e sul modo in cui i ragazzi vivono e vedono la loro realtà cittadina.
Tutte le scuole del nostro istituto sono state visitate, gli studenti hanno accolto con gioia, curiosità ed interesse gli insegnanti stranieri, ponendo domande, scambiando materiali e pranzando con loro.

Un'esperienza positiva e ricca di stimoli che ha consentito ai nostri studenti di entrare in diretto contatto con le culture straniere e  con l'utilizzo concreto delle lingue.

Pubblicato il 12 MAGGIO 2017

Terzo Meeting Erasmus+, Germania

Dal 3 al 7 di Maggio si è svolto in Germania il terzo meeting del progetto Erasmus+ “Bookworms in Europe”; per il nostro Istituto hanno partecipato la Dirigente Scolastica e l’insegnante di scuola primaria coordinatrice del progetto.

La scuola ospite, un Istituto Comprensivo con lo status di Scuola Europea, è situata in Gladenbach, nella regione dell’Hesse. E’ una grande scuola, con circa 1630 studenti, dai 5 ai 18 anni e con alta percentuale di studenti stranieri.

Dopo la cerimonia di accoglienza organizzata dagli studenti della scuola primaria, il gruppo ha potuto visitare la scuola e vedere alcune attività legate alla lettura. In particolar modo due attività hanno suscitato molto interesse:

-“tandem reading” : i bambini , in coppia leggono contemporaneamente. Il bambino che ha una lettura più fluente può aiutare il compagno con maggiori difficoltà;

-“reading crash course”: all’interno di un piccolo gruppo, alcuni bambini con difficoltà di lettura possono migliorare le loro capacità e competenze attraverso attività di fonetica, spelling, pronuncia svolte in modalità di gioco o attiva e con la mediazione del linguaggio dei segni.  A questi gruppi partecipano anche uno o più genitori che, in tal modo, potranno aiutare con la corretta metodologia i bambini nel lavoro a casa.

Durante le mattinate di lavoro il gruppo ha assistito a lezioni e attività legate alla lettura nelle classi. In particolare gli studenti tedeschi hanno avuto modo di presentare le loro schede libro (book reports) e biografie , attività di progetto programmata per questo meeting. Grandissima creatività e fantasia, per lavori dettagliati  e ricchi di stimoli.

Sono stati condivisi i lavori presentati da ciascun paese, nonché esperienze e buone pratiche legate alla lettura. Sono state inoltre pianificate le attività per il prossimo incontro che ci vedrà protagonisti come padroni di casa e che si terrà al 4 Comprensivo durante il mese di Novembre. L’attività sarà focalizzata su uno o più autori locali: gli studenti avranno modo di incontrarli e lavorare su aspetti della loro vita o del loro lavoro in modo creativo.

 

 

Pubblicato il 4 MARZO 2017

10 Top Books

Erasmus + "Bookworms in Europe".

Viaggio attraverso le letture preferite dai bambini: poster e documenti allegati illustrano i gusti dei piccoli lettori attraverso l'Europa.

Pubblicato il 4 MARZO 2017

Secondo meeting Erasmus +, Svezia

Si è da breve concluso, in Svezia,  il secondo meeting del progetto Erasmus+ "Bookworms in Europe" che ha visto partecipi due insegnanti specialiste di lingua inglese del nostro Istituto. Le classi che partecipano al progetto hanno lavorato, nel corso delle settimane precedenti , alla produzione dei materiali concordati.

Centoquindici bambini hanno risposto, su carta o con strumenti digitali, ad un questionario relativo alla lettura che ha fatto emergere dati interessanti. Di età compresa tra i 7 e i 10 anni, i piccoli studenti dichiarano di amare la lettura e di sentirsi bene quando leggono!

I bambini hanno anche "votato" i loro libri preferiti

ed ecco i risultati.

Altro materiale, su cui le insegnanti hanno lavorato

e discusso durante il meeting, riguarda le modalità

di insegnamento della lettura. Il confronto ha fatto

emergere differenze e dato spunti per riflessione

ed innovazione.

A seguire si possono consultare i materiali prodotti...

vi invitiamo alla lettura e alla scoperta di realtà

vicine ma lontane.

Pubblicato il 4 MARZO 2017

Primo meeting Erasmus+, UK

Durante il mese di novembre si è svolto , in Gran Bretagna, il primo meeting del Progetto Erasmus+. Hanno partecipato, per la nostra scuola, le insegnanti Costa  e Taravella, portando a casa un ricco bagaglio di materiali che saranno condivisi ed utilizzati nelle classi-

In ogni plesso è in allestimento un Erasmus Corner, una bacheca dove di volta in volta verranno esposti i materiali cartacei, mentre i materiali digitali saranno condivisi sul sito e fruibili da tutti.

A seguire è possibile consultare le presentazioni delle scuole partecipanti e delle loro rispettive nazioni.

Pubblicato il 26 NOVEMBRE 2016

Bookworms in Europe: Logo e Slides di Benvenuto

Sono stati mossi i primi passi nell'ambito di questo nuovo progetto...passi che hanno portato due insegnanti del nostro Istituto in Inghilterra: a breve ci racconteranno la loro esperienza, entusiasmante e ricca di spunti interessanti che porteranno nei plessi tra i colleghi e  nelle classi, tra i bambini e i ragazzi.

Diamo quindi il benvenuto al Logo che ci accompagnerà in questi due anni!

"Bookworm" si può tradurre in Italiano come "topo di biblioteca" ma nella lingua inglese indica un lettore appassionato, curioso, interessato.

Le slides di Benvenuto contengono i principi su cui si fonda il Progetto ma anche la "mentalità europea Erasmus+".

LAVORANDO INSIEME SI STRINGONO AMICIZIE, CONDIVIDENDO IDEE, IMPARANDO GLI UNI DAGLI ALTRI E DIVENTANDO PIU' FORTI

 

Pubblicato il 31 OTTOBRE 2016

"Bookworms": il 4 Comprensivo in Europa con Erasmus+

Bookworms In Europe: Improving Reading Skills And The Motivation To Read Books” è il titolo del nuovo progetto Erasmus+ che vede l’Istituto Comprensivo Nichelino 4 tra i protagonisti.

Un progetto che nasce dalla necessità , comune a tutti i partners europei, di riavvicinare i bambini e i ragazzi alla lettura per poter sviluppare competenze che permettano loro di raggiungere buoni risultati nello studio e nella vita.

Il progetto, che da il via ad un multiparternariato, appartiene alla Chiave 2 dei progetti Erasmus+.

“I Partenariati strategici fanno parte dell’Azione Chiave 2, Cooperazione per l’innovazione e lo scambio di buone pratiche. Sono progetti di cooperazione transnazionale di piccola e larga scala che offrono l’opportunità alle organizzazioni (…) di cooperare al fine di modernizzare e rafforzare i sistemi di istruzione e formazione.”

Sei saranno gli stati coinvolti; la capofila Inghilterra , coordinerà Italia, Slovacchia, Germania, Malta e Svezia.

Alunni ed insegnanti saranno coinvolti in attività legate alla lettura attraverso preparazione di materiali cartacei o digitali, corrispondenza, scambio di e.mail ecc. , attraverso i quali potranno mettere a confronto le differenti realtà Europee, paragonandole alla propria e traendone spunto. Sono previsti almeno 6 meeeting con la partecipazione dei docenti e  in occasione di uno di questi toccherà al nostro Istituto ospitare le delegazioni straniere.

Saranno, dunque, due anni intensi e ricchi di opportunità e al 4 Comprensivo di respirerà aria d'Europa

erasmus-logo-complete.jpg
Cattura1.jpg
Bookworms-logo-full.jpg
slide.jpg
_20171110_093746-COLLAGE.jpg
TOP4.jpg
TOP5.jpg
TOP3.jpg
Top-Ten-Favourite-books-Poster.jpg
410.jpg
123.jpg